Untitled 1
WhatsApp, in arrivo l'app nativa per PC: non servirà più collegare lo smartphone

Attraverso una nuova app attualmente in fase di sviluppo sarà possibile collegarsi su WhatsApp con il PC anche se lo smartphone è spento

Uno dei limiti storici di WhatsApp rispetto al resto della concorrenza diretta è stata la mancanza di un client per PC. Il tutto, almeno, fino all'arrivo di WhatsApp Web (2015), che ha concesso il servizio di messaggistica anche agli utenti che facevano uso di un computer tradizionale. Questa possibilità è arrivata sul client di Zuckerberg non senza restrizioni: oltre a un browser, infatti, per usare WhatsApp su PC è necessario sincronizzare uno smartphone con un account WhatsApp attivo.

Si tratta di una limitazione importante soprattutto se si pensa che la stragrande maggioranza dei concorrenti fa uso di un client PC del tutto standalone, quindi scorporato non solo dallo smartphone, ma anche da un account in quel momento attivo su di esso. Dopo WhatsApp Web è comunque arrivata l'app per PC, ma anche in questo caso la sincronizzazione con lo smartphone è rimasta una necessità.


© 2015-19 Ennegitech di Novello Giorgio. Tutti i diritti riservati.
e-Mail: gio.nov@outlook.com  Tel: 345.10.21.980
Via San Romolo, 29/7 - 16157 Genova (GE)
P.I.: 01195440993

Sviluppato da Ennegitech su MFKit 1809